venerdì, Aprile 12, 2024
HomeNEWSRicordiamo i 163 anni dall’unità d’Italia in una prospettiva europea

Ricordiamo i 163 anni dall’unità d’Italia in una prospettiva europea

Sabato 16 marzo, nella Sala del Risorgimento dell’Hotel Massimo d’Azeglio, in via Cavour 18 a Roma, sarà ricordato il 163° compleanno dell’unità d’Italia, un evento al quale gli italiani che credono nella Patria sono da sempre legati, perché quel giorno, il 17 marzo 1861, con la istituzione del Regno d’Italia, si realizzò quello Stato nazionale al quale per secoli avevano aspirato uomini di cultura e politici avveduti. 

Ne parleranno il Prof. Salvatore Sfrecola, Presidente del Centro Studi Storici, Giuridici e Politici “Vittorio Emanuele Orlando”, il Sen. Maurizio Gasparri, Capo gruppo di Forza Italia a Palazzo Madama, il Prof. Andrea Ungari, ordinario di storia contemporanea, e l’Avv. Alessandro Sacchi, Presidente dell’Unione Monarchica Italiana (U.M.I.).

Quel 17 marzo 1861 Cavour disse che il Regno nasceva nella prospettiva di “un grande Stato”, un’idea che deve continuare a guidare gli italiani perché la Nazione non perda il senso della sua straordinaria identità che è parte essenziale delle radici dell’Unione Europea.

1 commento

  1. Data storica importante per la nostra cara Italia anche se il compimento definitivo avvenne con la grande guerra quando le terre italiofone del Trentino si congiunsero. Poteva poi l’unificazione avvenire in modi meno drammatici con una guerra civile nel Sud con migliaia di morti anche di popolazioni civili ed una completa riforma dello stato che aprisse il Paese alle aspettative di buona parte dei nuovi cittadini. Cosi non è stato ma l’unificazione della Patria un grande evento che va giustamente ricordato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments

filippo de jorio on Cosa insegna il voto in Abruzzo
Leprotti Arturo on Un po’ di umiltà please…
Michele D'Elia on La Domenica del Direttore
Michele D'Elia on Se Calenda ha un piano B