domenica, Maggio 26, 2024
HomeNEWSUna tappa importante nella storia dei Conservatori di musica, la statizzazione dell'Istituto...

Una tappa importante nella storia dei Conservatori di musica, la statizzazione dell’Istituto “Braga” di Teramo

Siamo lieti di portare a conoscenza dei nostri lettori che la rivista “Amministrazione e contabilità dello Stato e degli Enti Pubblici” (www.contabilita-pubblica.eu), da me diretta, ha inaugurato la collana dei quaderni pubblicando il saggio monografico del Prof Avv. Giuseppe Leotta, docente di Diritto e legislazione dello spettacolo nel Conservatorio “S. Cecilia” di Roma, intitolato “A dieci anni dalla statizzazione dell’Istituto “G. Braga” di Teramo: memorie di un contenzioso” (SET Editrice).

Lo scritto dà conto del processo che ha portato alla storica sentenza del TAR Lazio (Roma) da cui è disceso, all’esito di una complicata fase di ottemperanza, il primo caso di passaggio allo Stato di un istituto musicale pareggiato. Dalla decisione in parola è poi conseguita, in un rapporto di causa-effetto, la statizzazione di un gran numero di istituti operanti nell’ambito dell’alta formazione artistica e musicale, molti dei quali attanagliati da gravi criticità finanziarie, e la conseguente l’immissione nei ruoli dello Stato di circa mille lavoratori fra professori e personale tecnico-amministrativo.

Salvatore Sfrecola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments

Michele D'Elia on La Domenica del Direttore
Michele D'Elia on Se Calenda ha un piano B