9.1 C
Roma
mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home NEWS Ancora, solo e sempre Zingaretti (non Montalbano)

Ancora, solo e sempre Zingaretti (non Montalbano)

di Domenico Giglio

Nel gennaio scorso in due articoletti “Zingaretti, uno, bino, trino” e “I veri professionisti della politica”, scritti dopo le precedenti elezioni regionali in Emilia e Calabria, sottolineavo il caso unico di un politico contemporaneamente Presidente di una particolare Regione, il Lazio, comprendente Roma Capitale, e Segretario Nazionale di un importante partito nazionale, il Partito Democratico, senza che gli oppositori alla Regione avessero sollevato questo problema, non per incompatibilità costituzionali, ma per motivi pratici quali la sovrapposizione di lavoro e di tempi, sì da far pensare che fosse difficile assolvere bene ad entrambi gli incarichi, chiedendo allo Zingaretti una scelta e denunciando all’opinione pubblica, specie laziale (non parlo calcisticamente), questa duplicità di importanti incarichi.

Sono passati otto mesi e la situazione è rimasta immutata e tutti, in occasione delle recenti elezioni regionali e referendum costituzionale del 20-21 settembre hanno potuto vedere l’impegno profuso dallo Zingaretti per il successo delle liste del suo partito e per il “Sì” referendario , anche se molti suoi elettori nel segreto dell’urna, pare abbiano giustamente votato “NO”. E poi le sue lunghissime dichiarazioni post elettorali, a reti “unificate”, quasi fosse il Capo dello Stato, e non un Segretario di Partito, anche qui massimizzando i dati positivi e minimizzando quelli negativi senza dare possibilità di replica, dichiarazioni che nulla avevano a che vedere con i problemi irrisolti della Regione Lazio. “Quo usque tandem abutere, Catilina (Zingaretti), patientia nostra?” , ma forse anche nel centrodestra non conoscono il latino!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Frammenti di riflessioni

del Prof. Avv. Pietrangelo Jaricci Giustizia amministrativa La IV Sezione del Consiglio di Stato, ponendosi...

“La Corte dei conti”, il più recente libro di Michael Sciascia

di Salvatore Sfrecola Con “La Corte dei conti, organizzazione, funzioni e procedimenti” (Giapeto Editore, Napoli, 2020, pp 511,...

Un Sindaco per Roma

di Salvatore Sfrecola Proposte autentiche o ballon d’essai le candidature immaginate in questi giorni dalla stampa per Roma?...

La satira si fermi davanti alla divinità

di Salvatore Sfrecola Nulla può giustificare la violenza per motivi ideologici, mai che mai l’uccisione del “colpevole” dell’insulto,...

Recent Comments